Categorie di ovodonatrici

Esiste la possibilitá di scegliere sia ovodonatrici senza ID release (senza accesso alla scheda dettagliata delle caratteristiche), sia con ID release (con accesso alla scheda dettagliata delle caratteristiche). Faremo di tutto per consigliarti e guidarti nella scelta durante il colloquio preparatorio. Infatti siamo perfettamente coscienti del fatto che la scelta del tipo di ovodonatrice alla quale si vuole ricorrere non sia delle piú facili.

Indipendentemente dal fatto che si scelga un’ovodonatrice con o senza ID release, questa resterá anonima per i primi 18 anni di vita di tuo figlio/a.

Ovodonatrice senza ID release

La scelta di un’ovodonatrice senza ID release, comporta il fatto che le informazioni riguardanti la sua identitá non verranno mai rivelate né a te né a tuo figlio/a. Il figlio/a che nascerá dal dono di un’ovodonatrice senza ID release non potrá mai richiedere un contatto con essa. Verranno solo rilasciate a te le informazioni considerate basilari, come colore di capelli, occhi, peso, altezza, gruppo sanguigno e professione.

Ovodonatrice con ID release

La scelta di una donatrice con ID release offre l’accesso ad un profilo, costituito da 8-15 pagine di informazioni personali, oltre alle informazioni di base. Tali informazioni riguardano ad esempio:

  • Retroterra cuturale della donatrice
  • Grado di formazione scolastica
  • Relazioni famigliari
  • Interessi, hobbies
  • Personalitá
  • Dettagli riguardanti l’aspetto, i tratti somatici e la corporatura
  • Valutazione della donatrice da parte del personale, foto della donatrice da bambina
  • Un saluto scritto a mano dalla donatrice stessa ecc.

Al seguito della scelta di una donatrice con ID-release, la prole nata da tale donazione potrá, una volta che avrá raggiunto i 18 anni di etá, stabilire un contatto con la donatrice e soddisfare in tal modo tutti i quesiti e le curiositá riguardanti il proprio bagaglio biologico. Le donatrici con ID release firmano un contratto con la clinica, impegnandosi a rimanere accessibili nel tempo e disponibili ad un contatto con la prole nata dal dono, una volta questa abbia compiuto 18 anni. Il contatto tra le parti viene stabilito dalla clinica.